SEGUI La Zampata di Marco Giannini

giovedì 29 luglio 2021

Ponete che un medico a caso prima di essere suicidato...

Trovi una cura per una malattia.

Che mette il bastone tra le ruote a un business.

1) Prima vengono screditati dottore e cura attraverso medici, politici che pure arruolano Università corrotte per sperimentazioni fasulle e ospedali marci nel midollo (che operano ritorsioni contro il medico) ecc. 

2) Però la cura quasi sempre funziona e la gente di questo parla, parla, parla rendendo inutile l'opera di disinformazione! Quindi, presto, questa cura vorranno farla tutti! E dove andiamo a finire noi Case Farmaceutiche, finanziatori ecc!?!...

3) Quindi chi dirige il business pensa "beh a sto punto questa cazzo di cura deve essere mia e solo mia così la faccio pagare migliaia di euro a testa" e mi scopro (ricco come) Bill Gates.

4) Il dottore però continua a curare a basso costo...forse tirerà su anche una struttura ad hoc... Sto dottore, schiena dritta, non è che sta rompendo troppo il cazzo? 

5) Il dottore denuncia che vogliono metterlo a tacere (una frase che non direbbe mai uno che vuole togliersi la vita).

6) Il dottore pochi giorni dopo viene trovato impiccato (il modo più umiliante, doloroso e cruento... mica la punturina che i dottori, se vogliono, possono somministrarsi) senza un addio alla famiglia che amava...). Ucciso nel modo che tanto piace ai mafiosi, come una bestia.

7) Per quelli del punto uno è suicidio (il demonehhh) e chi la pensa diversamente è un complottista, anzi a questo punto pure il dottore era complottista, debole, depresso e pure coglione. La narrazione dominante, infatti, si occupa perfino di disegnare addosso profili alterati da distribuire nelle menti degli italiani beoti. La narrazione dominante quindi, si fonde in un tutt'uno con la sfera privata.


Ma porca puttana ma cosa importa a questi italiani del perché è morto questo dottore!?! Uno che scopre una cura per una pandemia, un laureato in medicina, lo trovi al primo bar in fondo! 

Aveva pure questo aspetto troppo dissimile dai ben noti virologi-paraculo, quelli col contegno! Dai! Depresso, bonaccione e sempliciotto! Forza! Così dovrà essere per i beoti bastardi italiani con museruola! Le élites come se la ridono a vedere il bestiame che accetta pure questo (pure adesso che è diventato antiscientifico portarla).

Nessuno che riporti l'ovvietà che sono milioni gli italiani depressi che consumano psicofarmaci o vanno "in cura" (basta vedere le statistiche) e non si ammazzano di certo. 


Dopo i titoli di coda di questo film infatti dei luridi porci iniziano a diffondere questioni sul dottore, tipo depressione, clinica, cure farmacologiche ecc (come se tutti coloro che hanno questi problemi dovessero suicidarsi...). 

De Donno è stato allontanato dal lavoro e deriso, poi isolato (stesso "percorso" riservato a Falcone) ed infine, come Falcone, è morto.
A tal proposito una showgirl che scrive su un giornaletto (mi pare si chiami "Il Pacco Quotidiano") ha rimarcato che De Donno si faceva i profili falsi fb per difendersi.

Addirittura, secondo costei, ciò prova che De Donno aveva una personalità fragile (e quindi vicina al suicidio)! Mica è così semplice comprendere per questa emozionante mente del "giornalismo" che il dottore non poteva permettersi uno staff di influencers per rispondere a tutta quella merda che proprio gli pseudo giornalisti come lei (e i loro amichetti politici tutti compromessi) possono permettersi!

Mi quereli pure per come la sto per definire ma costei, Selvaggia Lucarelli, secondo me è una povera stronza.

Informatevi per capire il senso di queste righe.

PS: 
Ecco cosa non fare (ovvero cercare visibilità per se stessi fregandosene della causa che così viene descritta come "esaltati"):

Già le persone hanno ormai come un comando remoto (tipico effetto della PNL dei media): non appena la tivvì cosparge il bestiame con la sua versione il bestiame immediatamente percepisce questa come la versione vera. 
Figuriamoci con gesti stupidi come questi a fare da supporto alla equazione "o green pass o sei colpevole da bullizzare ed ESCLUDERE"...

Marco








martedì 27 luglio 2021

De Donno padre plasma Anticovid trovato stranamente impiccato...

Case farmaceutiche innocenti ovviamente.

Meglio bullizzare i No Vax che sono semplici cittadini, che fare informazione e delegittimare gli abusi di certe organizzazioni che, da quando sono diventate imperi totalmente finanziarizzati, sono anche vendicativette. Adesso sarà tacciato di complottismo chiunque incolperà le case farmaceutiche, oppure, di De Donno se ne parlerà molto poco (meglio parlare del decesso di cantanti e attori di Hollywood che di uno che meritava il Nobel per la medicina, così scomodo).

Voglio sia chiara una cosa per le Case Farmaceutiche e i loro finanziatori: anche se fosse suicidio lo avreste ucciso voi comunque.

E lo dico da vaccinato che però ha ancora un senso critico. 

Vanguard e BlackRock (imperi finanziari che hanno le mani sull'intera umanità) influenzano EMA (il decisore europeo sui farmaci che quindi  stranamente, ritarda, non approva le cure territoriali ai primi sintomi) e controllano Pfizer, Astrazeneca ecc. Vedasi immagine a fine articolo.


De Donno prima oscurato, poi isolato infine...

Come Falcone! (Di cui tanti si riempiono la bocca tacendo però sulle cure domiciliari ai primi sintomi, per vigliaccheria e mi sembra sia chiaro il motivo no?). 

Non potevo tacere su una cosa così grave.

Ha detto bene Red Ronnie: "siete dei luridi criminali, avete rotto il cazzo, avete oltrepassato il limite questa volta, questo si ritorcerà contro di voi".

E sono certo intendesse anche quando, mediante media, questi potentati utilizzano la loro arma, il politically correct e quelle terminologie con cui ridicolizzano chi si oppone ("complotto"!). Chi anche solo ipotizza. Osservare, ipotizzare sono i primi passi del metodo sperimentale, del metodo scientifico, è scienza... non la cieca obbedienza alle TV quello è Medioevo. 

Anche per me questi potentati sono dei luridi bastardi e ci metto anche qualche comico che parla di stronzate, di invenzioni tanto avveniristiche quanto distanti dal cittadino; di chi parla di 2050, ma tace sulle cure territoriali ai primi sintomi (che adesso potrebbero salvarci e chiudere la faccenda sulla pandemia) e che quando esterna di multinazionali lo fa sui massimi sistemi senza nessun atto concreto...ed appecoronandosi agli ultimi due Governi, i più servili della storia verso questi assassini.

Intanto su fb Dibba (nel frattempo la sua mail non accetta più i miei contatti e devo utilizzare un fake su fb) sponsorizza il suo libro contro le forze oscureh!!1!!1.

Però quando c'è da colpirle al cuore per davvero, promuovendo cure territoriali ai primi sintomi (di cui proprio il PLASMA IPERIMMUNE è una opzione), fugge.

Questa gente (le multinazionali finanziarie e del farmaco) ti dicono "o ti fai fuori senza dire ai familiari perché o raccontando una balla o ce ne è anche per loro". Ne sa qualcosa Federico Caffè scomparso nel nulla.

Recentemente De Donno aveva affermato che volevano metterlo a tacere: ci sono riusciti.

De Donno: ennesima vittima di questo assalto alla nostra residua indipendenza come NAZIONE.

De Donno ha dato la vita per gli italiani, ne ha salvati migliaia di italiani, le stesse capre italiane che, indifferenti, nemmeno si accorgono che l'Italia è tornata quella delle stragi, questo succede non a caso, succede nei paesi colonizzati. Continuate pure a non capire che coloro che spingono per la globalizzazione sono gli stessi poteri finanziari (alcuni ne ho citati mi pare) che ci stanno distruggendo l'esistenza. De Donno il suo lavoro lo faceva modestamente, non andava in Tv a fare il coglione, a raccontare tutto e il contrario di tutto come i vari Galli, Capua, Bassetti, Burioni gente che si è "sbagliata" troppe volte senza risolvere un bel niente.

Ho scritto questo articolo con febbre a 38, RIPOSA IN PACE GIUSEPPE, QUESTO POPOLO NON TI MERITAVA (e la serva Wikipedia continuerà a non metterti nel database...meglio i Fedez).

Eccovi nella immagine che segue come la Mafia globale gestisce il mondo: 

(ma prima vi ricordo che sul plasma avevano messo gli artigli BIG PHARMA, i DEM (PD) con il Senatore Marcucci e Bill Gates, coadiuvati da una azienda di Israele.

https://www.gospanews.net/2020/05/21/plasma-anti-sars-tolto-a-de-donno-furente-per-profitto-della-big-pharma-vicina-al-pd-sponsor-dei-vaccini-gsk/)




martedì 20 luglio 2021

Vaccino o cure territoriali? Una cosa è certa... è strage.

Le regole si rispettano ma... quando tutto sarà finito voglio vedere gente in galera.

Ecco perché...

Cerchiamo di diffondere perché dividerci su Vax / No Vax è sbagliato.
Il punto semmai è che i media non parlano delle CURE TERRITORIALI AI PRIMI SINTOMI, è assurdo e colpevole questo silenzio! Lo dico da antropobiologo vaccinato.

Solo ADN Kronos e pochi altri ne parlano...

Intanto date una occhiata a questo link che contiene uno schema semplificato delle cure (rivolgersi sempre a questi medici specializzati che giungono a casa, MAI FARE DA SOLI!):

https://ippocrateorg.org/2020/11/26/come-si-affronta-il-covid-19/

Quindi... le seguenti conclusioni sono sacrosante.









































Sì adesso dovremmo aprire tutto! Proprio adesso.

E salutare museruola e distanza fisica (non chiamatela "distanziamento sociale" per cortesia, l'essere umano è e deve essere sociale per non estinguersi mentalmente e fisicamente).

Intanto (e qua scadiamo un po') Che Guevega (Che Guevara sì ma una "se..") non ha immediatamente capito una mazza! (O meglio... Capisce ma deve "appecoronarsi" spostando l'attenzione su questioni che, definire secondarie, è un eufemismo... tipico esercizio da somministrare ai cittadini se si considerano dei beoti).



















Dibba, per favore, non pretendere che le teste di tutti, o meglio i cervelli, saltino come ha fatto il tuo...

Tornando alle cure territoriali AI PRIMI SINTOMI (cioè entro il sesto giorno)...

Ecco alcune delle pochissime fonti che ne parlano e che ho rintracciato a fatica.



https://quifinanza.it/editoriali/video/covid-farmaci-terapie-cure-domiciliari/505848/

https://ippocrateorg.org/2020/11/26/come-si-affronta-il-covid-19/

https://www.ilgazzettinovesuviano.com/2021/06/27/movimento-ippocrate-60mila-pazienti-trattati-zero-decessi-contro-la-covid/

Ovviamente ho informato anche il Che Guevega ma evidentemente egli sa che ok fare il ribelle (anche se ne ha già più di 40) sui massimi sistemi, ma informare su questioni concrete che disturbano qualche potentato farmaceutico forse non è salutare!

NB: Per i più attenti.
Ricordo infine che nel marzo 2020, dal Governo dell'epoca, furono assurdamente vietate "de facto" le AUTOPSIE (chi lavora nello Stato sa che se esso sconsiglia un qualcosa, in questo caso le autopsie, ai propri dipendenti, è praticamente un divieto! Provate a fare diversamente e vedrete come puntualmente finite rovinati!).

I virus, al contrario dei batteri, muoiono col paziente (è l'ABC): bloccare le autopsie non ebbe quindi nessun senso scientifico se non nascondere errori medici (comprensibili ci mancherebbe, il virus era sconosciuto). 

Bloccare le autopsie però ha provocato che non si capisse immediatamente che si moriva per i trombi e non per la polmonite.(https://www.sanitainformazione.it/salute/covid-19-il-primario-di-cardiologia-del-sacco-non-si-muore-di-polmonite-ma-di-trombosi/)! 
Ciò ha comportato che moltissime persone, che potevano essere salvate, sono state sottoposte a cure peggiori del male (con migliaia di morti evitabili). 

Non commettiamo un errore simile adesso con il silenzio sulle cure territoriali!

Io ho messo 100 euro di volantini nelle vostre cassette, voi però parlatene.

A tal riguardo... "è molto più facile ingannare la gente che convincerla che è stata ingannata"...

Marco




Trieste: il nazismo da anni tanto caro a Draghi ha vinto.

E qualcuno crede ancora che il Green Pass sia un discorso sanitario... Stanno solo testando fino a che punto siamo addormentati democraticam...